• Logo Volkswagen Concessionaria Tizzi Automobili
  • Logo Volkswagen Vic Concessionaria Tizzi Automobili

Metano: cosa succede?

New Polo TGI

Tutto quello che devi sapere in questo momento sulle auto a metano.

A cosa sono dovuti gli aumenti del prezzo del metano per auto?

Dagli inizi di Ottobre in tutti i distributori del territorio nazionale si è registrato un aumento del prezzo del metano per auto arrivato a superare i 2 euro al kilogrammo praticamente il doppio di quanto si pagava solo qualche mese fa.

Questi aumenti del prezzo del metano per auto sono dovuti alla crescita esponenziale che, ormai da più di un anno, caratterizza il mercato del gas metano (e che ha causato anche gli aumenti record del costo dell’energia), che sono stati determinati da questioni geopolitiche:

  • l’esaurimento degli stoccaggi nei siti europei dovuti ad un inverno più lungo del previsto;
  • la ripresa produttiva in Asia, con Paesi come la Cina e l’India che hanno ricominciato ad importare (a prezzi alti) enormi quantità di gas dai Paesi produttori;
  • la produzione di GNL (gas naturale liquefatto) americana quasi completamente assorbita dai Paesi asiatici (o comunque verso mercati disposti a pagare prezzi maggiori);
  • i tagli delle forniture dalla Russia, il principale fornitore di gas per Europa e Italia.
  • alla dipendenza del nostro Paese da questa particolare fonte energetica considerando che il gas è impiegato per produrre quasi la metà dell’energia nel nostro paese e, non essendo produttori, dobbiamo importarlo dall’estero.

Perché proprio ora?

Gli aumenti si registrano in questo particolare periodo perché il 1° ottobre è l’inizio dell’anno termico quando, cioè vengono firmati i contratti di fornitura che, solitamente hanno una durata di un anno.

Ecco perché, di colpo, gli aumenti che ci sono stati negli scorsi mesi (il 400% in più rispetto all’inizio dell’anno) si sono scaricati direttamente sulle pompe (e sulle tasche dei consumatori) con rincari record.

A questo aggiungiamo anche il fatto che, a differenza dei distributori “tradizionali” quelli del metano sono molti meno e concentrati in maggior numero in alcune regioni: a fronte dei più di 20.000 distributori di benzina e gasolio, e dei quasi 4.500 di GPL, quelli di metano sono “solamente” poco più di 1.500 e, quindi, è più facile anche la speculazione sul prezzo.

Quanto durerà?

Il presidente di Federmetano, Dante Natali auspica che questa "situazione difficile" possa terminare nel giro di qualche mese. "Da parte nostra stiamo facendo il possibile per sensibilizzare il Governo: abbiamo proposto la sterilizzazione dell'Iva e lo spostamento di alcuni oneri di sistema per ammorbidire i prezzi. Anche perché non vorremmo che questo sviluppo vada a compromettere la produzione di biometano dai rifiuti, che sta facendo grandi passi avanti".

Conviene ancora comprare un'auto a metano?

Il nostro consiglio è quello di avere pazienza e monitorare la situazione. Con l'aumento di tutti i costi dei combustibili e il sicuro assesto del prezzo del metano, questo carburante rimane ancora una delle migliori scelte da fare.

Per maggiori informazioni https://carburanti.mise.gov.it/OssPrezziSearch/

Richiedi informazioni